Santa Maria di Sala: neonato abbandonato in un cassonetto trovato da una donna, sta bene

Neonato 1' di lettura 20/06/2016 - Un neonato, con il cordone ombelicale ancora attaccato, è stato trovato in un cassonetto in pieno centro a Santa Maria di Sala, nel veneziano.

A scoprire il piccolo, completamente nudo all’interno di un sacchetto, una donna, richiamata dal pianto del neonato. Allertati i soccorsi il bimbo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Mirano. Di carnagione bianca, le sue condizioni sarebbero buone.

La mamma che lo ha abbandonato ha ora dieci giorni di tempo per richiedere il piccolo, in caso contrario partirà l’iter per l’affidamento. I carabinieri hanno effettuato controlli negli ospedali della zona per verificare la presenza di qualche donna bisognosa di cure che potrebbe essere la mamma del piccolo. Nella via del ritrovamento non ci sono telecamere che possano aiutare a rintracciare la mamma.






Questo è un articolo pubblicato il 20-06-2016 alle 16:09 sul giornale del 21 giugno 2016 - 80 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, neonato, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aylJ