SEI IN > VIVERE VENEZIA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Mira: Ruggero de I Timidi in scena al Teatro Villa dei Leoni

3' di lettura
42

Il tour di Ruggero de I Timidi che sta registrando sold out in tutti i teatri italiani, dal Nord al centro al Sud, isole comprese, nel weekend fa tappa in Veneto.

Gli appuntamenti con “La grande timidezza”, il nuovo spettacolo teatrale di Ruggero de I Timidi e Fabiana Incoronata Bisceglia, sono venerdì 5 aprile al Teatro Villa dei Leoni di Mira (Ve) e sabato 6 aprile al Teatro Ristori di Verona, sempre alle 21. Uno show musicale in cui convivono «intelligenza artificiale e idiozia naturale, realtà virtuale e massaggi romantici, viaggi nel tempo e loop station, autotune e canzoni medievali». Tra vecchi successi e nuove hit, uno spettacolo dove Ruggero si conferma l’unico artista che riesce ad essere il Product Placement di sé stesso.

Dopo aver celebrato i 10 anni di carriera con il “documentarello” (documentario e musicarello) “Ruggero, 10 anni di timidezza” (iscritto al David di Donatello 2024), Ruggero de I Timidi torna sulle scene teatrali con “La Grande Timidezza”. Lo spettacolo, eclettico nella sua essenza, fonde momenti musicali, sketch umoristici e reinterpretazioni inedite di classici, il tutto arricchito dalla presenza di Fabiana Incoronata Bisceglia, definita da Ruggero “innanzitutto diva, poi casualmente anche moglie”.

La performance è impreziosita da una scenografia video unica che, mentre mescola elementi di realtà aumentata, si ispira all’estetica vintage dei primi film muti di Méliès, con accenni che ricordano il fascino del Festivalbar. Questo spettacolo rappresenta un nuovo capitolo nella carriera di Ruggero de I Timidi, offrendo al pubblico un’esperienza coinvolgente che intreccia passato e avanguardia.

RUGGERO DE I TIMIDI è il cantante da night che mancava in questi anni, un cocktail perfetto che mescola modernità e vintage. Con le sue canzoni affronta tematiche che gli altri cantanti non hanno il coraggio di affrontare, sia in amore che nella vita di tutti i giorni, canzoni che vanno dritte al sodo e che sono diventate veri e propri inni: “Timidamente io”, “Notte Romantica”, “Padre e Figlio”, “La Canzone dell’Estate” e la sua personalissima versione di “Hallellujah”. Dopo essersi fatto conoscere tramite web è stato lanciato in radio prima da “Ciao Belli” su Radio Deejay e poi dallo “Zoo di 105” su Radio 105, con varie incursioni a “La Zanzara” di Giuseppe Cruciani su Radio 24.

Per quanto riguarda la tv, ha partecipato a “Tu Si Que Vales” su Canale 5, “Quelli che il calcio” su Rai 2, “Go Special” su Italia 1 e “Zelig Time” su Zelig Tv. Ha al suo attivo oltre 600 concerti. Si è esibito nei principali club e teatri italiani. Tra gli altri: Alcatraz, Fabrique, Elfo Puccini, Teatro della Luna (Milano), Carroponte (Sesto San Giovanni), Live Club (Trezzo sull'Adda), Flog (Firenze), Largo Venue (Roma), Vox (Nonantola), Hiroshima (Torino), New Age (Treviso), Teatro Ristori (Verona), Arena del Mare (Genova). Dopo le tournée teatrali “Ruggero de I Timidi Christmas Show” (2014-2015-2018), “Spruzzi di Gloria” (2017), “Giovani Emozioni - Il Musical” (2019), “Just Ruggero” (2022), attualmente è in tournée con “La grande timidezza”.

L'UOMO SOTTO LA PARRUCCA

Ruggero de I Timidi è un personaggio in circolazione dal 2013, scritto e interpretato da Andrea Sambucco, nato a Udine nel 1975, si è trasferito nel 2007 a Milano per intraprendere la carriera artistica, partecipando a “Zelig”, “Colorado”, “Central Station”, “Glob”, “Quelli che il calcio”, “Wikitaly”, “90 Special”. Nel 2014 fonda Produzioni Timide, agriturismo dello spettacolo che dirige assieme alla moglie Fabiana Bisceglia.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2024 alle 17:26 sul giornale del 03 aprile 2024 - 42 letture






qrcode